Cappella S.Maria Degli Angeli

a cura di F.Longo

Uscendo dalla basilica Vetus e guardando in direzione della basilica nova si trova la cappella di Santa Maria degli Angeli. Venne costruita nella prima metà del XIV secolo sulla parte meridionale di un edificio con portico, con funzioni residenziali, edificato nel V secolo e sepolto dalla alluvione degli inizi del VI secolo.

Cappella S.M. Angeli | Basiliche Paleocristiane di Cimitile ( NA )

In origine era composto di due ambienti rettangolari orientati est- ovest di cui resta solo l’ambiente settentrionale coperto da una volta a crociera a cui si accede tramite una scala passando attraverso un arco.

Cappella S.M. Angeli | Basiliche Paleocristiane di Cimitile ( NA )

Sulla parete sinistra è affrescata la Vergine con bambino tra due angeli riquadrata da una cornice bianca con linee rosse e gialle, in alto a destra si legge la data (1344 o 1384) di esecuzione dell’ affresco. Probabilmente alla capella si accedeva dalla parete di fronte a cui si accede ora. L’ingresso risulta più in alto dell’attuale piano di calpestio a causa dell’alluvione altomedioevale che seppellì le navate della basilica nova e grandi parti del complesso basilicale.

Vi si poteva entrare anche dall’abside occidentale della basilica Vetus tramite una scala di marmo.

Cappella S.M. Angeli | Basiliche Paleocristiane di Cimitile ( NA )
Articolo creato 10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto